I Vincitori

Scopri i finalisti e vincitori del 2017.

VINCITORE ASSOLUTO

Yafreisy Berenice Brown Omage

Yafreisy Berenice Brown Omage – Repubblica Dominicana

M.S.C. S.r.l.
Yafreisy è giovanissima. Aveva solo 20 anni quando è arrivata in Italia nel 2012 e in un anno è riuscita a rilevare, con l’aiuto del marito, un supermercato con annesso panificio. Nel tempo non sono mancate le difficoltà, ma con tanta forza di volontà Yafreisy è riuscita ad andare avanti facendo crescere la sua attività e dando lavoro a 15 persone. Intraprendenza, determinazione e coraggio l’hanno portata dov’è oggi: Yafreisy non solo è la vincitrice del MoneyGram Awards per l’Imprenditoria Giovanile, ma è anche vincitrice del Premio Assoluto per l’Italia. Questo è essere una Future Maker.

CATEGORIA CRESCITA DEL PROFITTO

Leart Dhrami

Leart Dhrami – Albania – Vincitore

La Spiga D’Oro
Leart lavora in un pani cio dall’età di 18 anni, inizialmente si occupava delle consegne. Con il passare del tempo ha imparato a fare il pane per arrivare poi ad aprire un proprio forno nel 2006. Per arricchire l’o erta e mantenere un elevato standard qualitativo ha assunto anche un pasticcere e un pizzaiolo professionisti.

Eugen Grigoras Mandanac

Eugen Grigoras Mandanac – Romania

Autocarrozzeria Mandanac
Eugen, in Italia dal 1993, dopo un primo periodo in Puglia arriva a Roma. Inizialmente lavora come meccanico e nel 2003, insieme al suo ex titolare, decide di aprire una carrozzeria.

Sohyla Arjomand

Sohyla Arjomand – Iran

Pars
Sohyla deicide di aprire un ristorante di cucina persiana a Bologna nel 2010 in cui propone anche eventi folkloristici della tradizione persiana. Il suo obiettivo è far conoscere la cultura del proprio Paese d’origine in Italia.

CATEGORIA IMPRENDITORIA GIOVANILE

Yafreisy Berenice Brown Omage

Yafreisy Berenice Brown Omage – Repubblica Dominicana – Vincitore

M.S.C.
È arrivata in Italia nel 2012 e l’anno successivo, con l’aiuto e l’esperienza del marito, ha rilevato un supermercato con un pani cio annesso. Dopo aver superato varie di coltà, tra cui anche un’ordinanza di chiusura a causa di alcuni lavori non portati a termine dai precedenti titolari, Yafreisy non si è arresa, ha presentato ricorso, e oggi la sua attività continua a crescere in termini di pro tto e può contare sulla collaborazione di 15 dipendenti.


Yunjian Hu

Yunjian Hu – Cina –

Joppay International
Joppay è un circuito di pagamento virtuale tramite app. L’idea è nata nel 2016 per facilitare i pagamenti ai molti cinesi in visita in Europa che, abituati a pagare in contanti, erano spesso vittime di furti. Oggi l’app è convenzionata con vari locali selezionati in molte regioni di Italia.

Altin Marku

Altin Marku – Albania

Green Art
Green Art crea e commercializza sculture di piante per giardini e ville secondo l’antica arte topiaria pistoiese, esportando anche all’estero le sue opere. Ogni collaboratore viene formato in maniera attenta e personalizzata.

CATEGORIA INNOVAZIONE

Imad El Kanj

Imad El Kanj – Libano – Vincitore

Italy’s Got Style
Dopo aver vissuto l’esperienza della guerra civile in Libano, Imad è emigrato in Germania con la famiglia per rientrare in patria dopo alcuni anni ma decidendo in seguito di lasciare nuovamente il Paese. Nel 2005 arriva a Milano e completa gli studi universitari. Nel 2016 ha dato vita a Italy’s got Style, start-up che crea opportunità di vendita per oltre 80 brand italiani. Collabora con un magazine di lingua araba e con un’app- guida per turisti medio-orientali in visita in Italia.

Anthony Byron Prada

Anthony Byron Prada – Venezuela

Beyond Engineering
Di origini italiane Anthony arriva in Italia a causa della situazione economico- politica del suo Paese. Nel 2016 fonda Beyond Engineering, una start-up che unisce creatività e ingegno specializzata in droni, dispositivi brevettati per il trasporto di alimenti del tipo “hot box” e automazione industriale.

Vanesa Gregorc

Vanesa Gregorc – Croazia

Ultraspecialisti (Com) S.r.l.
Ultraspecialisti è una start-up nata nel 2016 grazie a un’idea di Vanesa, medico oncologo, che opera in ambito medico sanitario. Si tratta di una piattaforma che mette in connessione i migliori medici specialisti nelle diverse discipline, con pazienti e care givers che hanno bisogno di un consulto medico in tempi rapidi.

CATEGORIA OCCUPAZIONE

Constantino Fidanza

Constantino Fidanza – Brasile – Vincitore

Graf Color S.r.l.
Oltre 25 anni fa, Constantino è stato il primo in Italia a essersi dotato di un plotter ad alta de nizione, ai tempi considerata una macchina rivoluzionaria nella tecnologia di stampa. Con la sua azienda si occupa oggi di stampa digitale, cartotecnica e vetrinistica. Attualmente conta 20 dipendenti.


Florin Novac

Florin Novac – Romania

Novac Costruzioni e Impianti S.r.l.
In Italia da oltre 20 anni, ha iniziato come operaio a giornata e una volta trovata un’occupazione stabile nel settore edile, si è posto l’obiettivo di dare lavoro a persone indigenti. Nel 2005 ha aperto la propria azienda e nel giro di poco tempo è riuscito ad a ermarsi nel settore. Oggi dà lavoro a 60 dipendenti.


Valentin Ilie Fagarasian

Valentin Ilie Fagarasian – Romania

Consorzio Edile Iro
Nel 1992 arriva in Italia e comincia a lavorare come manovale in un cantiere edile. Nel 2002 apre la propria ditta individuale, dove assume anche il suo ex titolare che nel frattempo è stato costretto a chiudere per fallimento. Nel 2011 ha dato vita al Consorzio Edile Iro e attualmente impiega 48 dipendenti.

CATEGORIA RESPONSABILITÀ SOCIALE

Nelly Roxana Rondan Lira

Nelly Roxana Rondan Lira – Peru – Vincitore

La Rustica
Roxana é proprietaria del ristorante La Rustica, dedicato alla cucina peruviana, una delle più variegate in America Latina. Ha partecipato a diversi progetti sociali come insegnante di cucina etnica.


Nannan Ye

Nannan Ye – Cina

Yes Food
Nel 2012 apre un piccolo fast food cino-americano con l’obiettivo di di ondere la cultura cinese attraverso materie prime di qualità Made in Italy. Ad oggi Yes Food conta 4 locali su Roma. Il programma è di espandersi come franchising in tutta Italia. Nannan è da sempre impegnato anche nel sociale con la comunità cinese in Italia. Ha fondato una squadra di basket con soli ragazzi cinesi e una squadra di street basket multietnica.


Daniel Robu

Daniel Robu -Romania

Sartoria Robu S.r.l.s.
In Italia da quasi 20 anni lavora come sarto, nel 2003 ha avviato la propria sartoria. Attualmente ha 5 dipendenti e o re delle borse di studio/lavoro ai profughi per formarli nel settore della sartoria. Nel 2015 ha rappresentato l’Italia al Congreso Mondiale dei Sarti tenutosi in Finlandia.

EUROPEAN ENTREPRENEUR 2017

Luljeta Nuzi

Regno Unito

Luljeta Nuzi – Albania

Shpresa Programme
Luljeta è arrivata in UK nel 1999, ha inizialmente vissuto un periodo di cile per via della lingua. Non riusciva a integrarsi e sembrava non ci fossero opportunità per lei a causa di errate informazioni ricevute dai servizi sociali. Grazie all’aiuto di un’amica ha superato le barriere e proprio per questo Luljeta nel 2002 ha ideato e realizzato Shpresa Programme, una community per aiutare tutti i migranti albanesi a stabilirsi e riuscire a integrarsi nella società. Oggi ha uno sta composto da 7 persone e una rete di oltre 50 persone tra volontari e stagionali.


Julie Abisségué

Francia

Julie Abisségué – Camerun

Arts Design Africa SAS
Julie è nata e cresciuta in Francia da genitori camerunensi e nel marzo 2017 ha fondato Arts Design Africa, una piattaforma di e-commerce che vende e promuove oggetti d’arte africana contemporanei. L’idea è nata dal fatto che il continente africano è particolarmente ricco dal punto di vista culturale e artistico ma mancava uno spazio virtuale dedicato all’arte contemporanea e gli artisti africani sono ancora poco conosciuti in Europa.


Ramy Al-Asheq

Germania

Ramy Al-Asheq -Syria

Abwab
Ramy è cresciuto in un campo per rifugiati palestinesi di Damasco e allo scoppio della rivoluzione siriana ha seguito per vari media le dimostrazioni contro il regime. Nel 2014 è arrivato a Colonia e nel 2015 ha lanciato Abwab, un mensile in lingua araba per i migranti in Germania. Nel giro di pochi mesi il giornale è arrivato ad avere una tiratura di circa 70mila copie e ora raccoglie una sezione in lingua

CATEGORIA IMPRENDITORIA DI DOMANI

Volodymyr Ferenchak

Volodymyr Ferenchak – Ucraina –

Volodomyr Ferenchak è uno studente ucraino del Corso di Studi di Finanza, Banca e Mercati che si è distinto in materia di Imprenditoria e Business Management.
Il suo obiettivo è studiare per comprendere al meglio i pro e i contro dei complessi algoritmi che le Banche d’Investimento utilizzano per compiere arbitraggi in pochissimo tempo e valutare i loro effetti sull’economia di oggi per diventare parte attiva in quella di domani.
Questo è il primo passo per diventare uno dei prossimi Future Makers e per questo, in collaborazione con l’Università Roma Tre, lo abbiamo premiato con la Borsa di Studio MoneyGram.